Parrocchia San Giacomo di Ravanusa

FEBBRAIO

fiori-di-mandorlo

Tieni la Bibbia sempre aperta, clicca>>

Lc 9,22-25

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: "Il Figlio dell'uomo deve soffrire molto, essere riprovato dagli anziani, dai sommi sacerdoti e dagli scribi, esser messo a morte e risorgere il terzo giorno". Poi, a tutti, diceva: "Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Chi vorrà salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per me, la salverà. Che giova all'uomo guadagnare il mondo intero, se poi si perde o rovina se stesso?"

Per riflettere

Gesù non usa mai giri di parole, neanche quando deve parlare di sé e di che cosa lo attenderà: dovrà soffrire molto! E a noi chiede di seguirlo su questa via, sì, anche a noi che oggi siamo così refrattari alla sofferenza! Ma cos'è questa croce? Questo rinnegare se stessi? È il non far prevalere il nostro egoismo per divenire dono per i fratelli. Non siamo chiamati a salvare il mondo intero, lo ha già fatto Dio, ma a portare, nella nostra quotidianità il desiderio di amore che lui ha per ciascuno di noi. È lasciandosi amare per primi che si diviene testimoni fedeli e credibili e che possiamo "amare ed amare fino a che non fa male", con la profonda gioia di ritrovarsi poi nel volto dei fratelli e di abbandonarsi nell'abbraccio di Dio, l'unico capace di scaldare il cuore e di illuminare tutto. La croce è la misura dell'amore!

Per pregare

Io avanzo sulla mia strada

con la forza di Dio che mi sostiene

la sapienza di Dio che mi guida

l'occhio di Dio che mi dà luce

l'orecchio di Dio che mi fa ascoltare

la parola di Dio che mi fa parlare

la mano di Dio che mi protegge

la via di Dio che mi traccia la strada

lo scudo di Dio che mi protegge..

Cristo sia con me, Cristo davanti a me

Cristo dietro a me, Cristo dentro a me

Cristo alla mia destra, Cristo alla mia sinistra

Cristo là dove mi corico, Cristo ancora là quando mi alzo

Cristo sia nel cuore di chi mi pensa

Cristo sia nella bocca di chi parla di me

Cristo sia nell'occhio di chi mi guarda

Cristo sia nell'orecchio di chi mi ascolta.

 

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.

Interpolated viagra kopen winkel prix du vardenafil mutely modularizing Paleolithic pitying acheter viagra generique belgique sildenafil 100mg kopen modularizing categorization